Ricerca di contenuti web
VetroSwiss
ATAG Wirtschaftsorganisationen AG
Postfach 1023
3000 Bern 14
info(at)vetroswiss.ch
Tel. 031 380 79 90
| DE | FR | IT |                                   | HOME | STAMPA PAGINA |

Riscossione della TSA

Ogni anno in Svizzera si importa fino a un miliardo di bottiglie di vetro e si producono circa 300 milioni di contenitori. La tassa applicata varia a seconda delle dimensioni della bottiglia. Complessivamente si tratta di ben 30 mln. di franchi all’anno. La TSA non si paga per imballaggi in vetro non destinati a contenere bevande, ma olio, aceto, altri prodotti alimentari o cosmetici.
 
La TSA viene riscossa per ogni bottiglia di volume superiore a 0,09 litri messa in circolazione in Svizzera (tariffe). Per le bottiglie prodotte in Svizzera, la tassa è pagata dal produttore. I contenitori importati diventano soggetti all’imposta nel momento in cui valicano il confine. In questo caso, il pagamento della TSA spetta agli importatori. Volumi di importazione inferiori a 1.000 unità a semestre sono esenti dalla tassa.
 
Registrazione dei dati in dogana
All’atto dell’importazione di bottiglie, piene o vuote, nella normale dichiarazione doganale vengono registrati il numero, le dimensioni delle bottiglie e l’ammontare della tariffa TSA. La Direzione generale delle dogane invia ogni settimana a VetroSwiss i dati relativi alla TSA. VetroSwiss raccoglie tutti i dati e li imputa in fattura ogni sei mesi agli importatori. Per le importazioni effettuate da gennaio a giugno viene emessa fattura in agosto, per le importazioni da luglio a dicembre la fattura viene emessa a febbraio dell’anno successivo.
 
Rimborso per le esportazioni e gli imballaggi per alimentari
La TSA può essere restituita se gli imballaggi in vetro vengono esportati oppure destinati non all’imbottigliamento di bevande ma a contenere prodotti alimentari, come olio o sciroppi. Tuttavia, condizione essenziale per il rimborso è che la tassa sia già stata pagata una volta. Commercianti e produttori possono presentare richiesta di rimborso a VetroSwiss ogni sei mesi. VetroSwiss esamina tutte le richieste pervenute per il rimborso della TSA. Se la domanda di rimborso giunge a VetroSwiss entro fine luglio oppure entro fine gennaio, il relativo importo viene detratto direttamente dalla fattura TSA.
 
 
 
 
VetroSwiss è membro di:
 
 
 
 
 
 
 
 
... damit Glasrecycling rund läuft ...