Ricerca di contenuti web
VetroSwiss
ATAG Wirtschaftsorganisationen AG
Postfach 1023
3000 Bern 14
info(at)vetroswiss.ch
Tel. 031 380 79 90
| DE | FR | IT |                                   | HOME | STAMPA PAGINA |

Da vetro a vetro

 
IGSU-Sponsorizzazioni di luoghi
 
Le sponsorizzazioni dei luoghi compiono dei miracoli
 
Delle classi scolastiche raccolgono i rifiuti, delle società di calcio si occupano della cura degli impianti sportivi e degli abitanti ripuliscono le aree pubbliche per il barbecue: i progetti per le sponsorizzazioni di luoghi costano poco e sono efficaci. Su www.sponsorizzazionediluoghi.ch il Gruppo d’interesse per un ambiente pulito (IGSU) sostiene le città, i comuni e le scuole nella realizzazione di tali progetti. Il sito web fornisce le istruzioni per l’implementazione di un progetto e uno strumento che sostiene gli organizzatori a gestire in modo semplice i loro progetti di sponsorizzazione di luoghi. Anche i potenziali padrini e madrine possono annunciarsi tramite questo sito web e unirsi a un progetto nelle loro vicinanze.
 
 

Aliquota d’indennità per l’anno 2017
 
Viste le cifre e i fatti per l’anno di raccolta 2017 e su richiesta di VetroSwiss, l’Ufficio federale dell’ambiente UFAM ha approvato l’aliquota d’indennità per l’anno 2017. L’indennità per tonnellata raccolta di vetro usato resta invariata e ammonta a
·         CHF 91.00 escl. IVA (quota d’indennità 100%)
·         CHF 54.60 escl. IVA (quota d’indennità 60%)
·         CHF 18.20 escl. IVA (quota d’indennità 20%)
 
Fatti 2017
Nel confronto con l’anno precedente, la quantità indennizzata di vetro usato è aumentata dello 0.4% e il reddito netto della tassa di smaltimento anticipata è aumentato del 2.2%.
In occasione del Forum, VetroSwiss fornirà dettagliate informazioni sull’anno 2017.

Assoggettamento all’imposta sul valore aggiunto all’1.1.2017 e termini di legge
 
Per quanto riguarda la prossima notifica dei quantitativi di vetro usato raccolti (domanda di rimborso) desideriamo richiamare la vostra attenzione sulle disposizioni di legge [Ordinanza sugli imballaggi per bevande (OIB; RS 814.621)]: ai sensi dell'art. 13 cpv. 1, per le attività di cui all'art. 12 deve essere presentata una domanda motivata entro e non oltre il 31 marzo dell'anno successivo (domanda di rimborso). Questa scadenza vale anche per le richieste di rimborso per esportazioni dell’anno precedente (art. 14).
Dall’1.1.2015, su mandato dell’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM), il segretariato di VetroSwiss viene gestito dalla società ATAG Organizzazioni economiche SA (AWO). Nell'ambito della gara pubblica d'appalto per il periodo di mandato 2017-2021, l'AWO si è battuta per l'assoggettamento all'imposta sul valore aggiunto della VetroSwiss – e quindi per l'attuazione delle basi legali – (cfr. art. 14 numero 16 OIVA e art. 27 OIVA). Con l’assoggettamento VetroSwiss può ora fare valere anche l’imposta precedente sui servizi acquistati, a beneficio del fondo o dei beneficiari dell’indennità.
 

 

Marchio No-Littering

Con littering si definisce il malcostume di gettare via o abbandonare con noncuranza i rifiuti nelle aree pubbliche. Nella lotta contro il littering, l’IGSU Gruppo d’interesse per un ambiente pulito, ha lanciato con successo nel 2017 il marchio No-Littering. Il marchio No-Littering viene assegnato a città, comuni e scuole che si adoperano attivamente e con misure mirate contro il littering come pure a membri, partner e sostenitori IGSU. Il marchio è sostenuto dall’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM) e dall’Organizzazione Infrastrutture comunali (OIC).

Gli imballaggi per bevande in vetro gettati via con noncuranza sono, anche se soltanto in misura esigua, una concausa del littering. VetroSwiss s’impegna corrispondentemente negli organi dell’IGSU e sostiene, anche finanziariamente, l’organizzazione con denaro proveniente dal Fondo della tassa di smaltimento. I nomi dei titolari del marchio vengono pubblicati ufficialmente (www.igsu.ch)
.




Calcolo della quota di riciclaggio

Secondo l'ordinanza del 5 luglio 2000 sugli imballaggi per bevande (OIB), la quota di riciclaggio degli imballaggi per bevande in vetro, in PET e in alluminio deve raggiungere almeno il 75 per cento per ciascun tipo di materiale. Se la quota di riciclaggio non viene raggiunta, il DATEC è autorizzato a introdurre un deposito.
 
La quota di riciclaggio di un dato materiale corrisponde alla percentuale d'imballaggi per bevande riciclati durante un anno civile per rapporto al peso totale di imballaggi per bevande, fabbricati nel materiale in questione e consegnati per l'impiego in Svizzera.
 
La quota di riciclaggio degli imballaggi per bevande è pubblicata ogni anno sulla pagina Internet dell’UFAM.
 
Informazioni dettagliate per il calcolo della quota di riciclaggio degli imballaggi per bevande in vetro si trova qui.

 
 
 
Swiss Recycling
Il rapporto d’attività 2017 evidenzia il riciclaggio
ecologico dei sistemi di riciclaggio svizzero
condotto da Swiss Recycling. Essa mostra che
il riciclo porta ad enormi benefici per l'ambiente.
 
 
 
 
VetroSwiss è membro di:
 
 
 
IMPRESSUM
 
 
 
 

Visite agli stabilimenti 2018
 
Solo una corretta separazione è un perfetto riciclaggio